Passeggero dall’Inghilterra con 16mila euro pizzicato all’aeroporto dall’ADM

L’aumento dei voli di provenienza extraunionale, determinato in parte dalla Brexit, ha comportato un rafforzamento delle attività di presidio da sempre svolte dall’Agenzia delle Dogane

I funzionari ADM, in servizio presso l’Aeroporto Internazionale “Clemente Panero” di Villanova di Albenga (SV) con l’ausilio dei militari del locale Comando dei Carabinieri, hanno individuato un passeggero in possesso di contante non dichiarato per circa 16.000 euro.

Il D. Lgs. 195/08 e ss.mm. dispone la libera circolazione di valuta per importi fino a 10.000,00 euro, oltre i quali, il viaggiatore è tenuto alla presentazione di una dichiarazione di valuta presso l’Ufficio doganale di entrata o di uscita dal territorio unionale.

Il viaggiatore, proveniente dalla Russia, si è avvalso dell’istituto dell’oblazione che consente il pagamento immediato della sanzione.

Adm è deputata in loco anche al controllo delle complesse operazioni di sdoganamento di materiale sensibile collegato alle attività di Piaggio Aero Industries SpA.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: