La Nasa: a Genova nel 2100 il mare sarà 60 centimetri più alto

Nel 2150 arriveremo a oltre un metro. Questo è l’intervallo medio di confidenza. La forbice va da 0,34 a 0,80 metri per il 2100 e da 0,50 a 1,83 metri nel 2150. La previsione, basata sul riscaldamento globale è soggetta a variazioni che dipendono dalle città, dalle eventuali modifiche al modello economico adottato, dagli interventi messi in atto o meno di riduzione delle emissioni di gas serra

Il Sea Level Change Team della NASA ha creato uno strumento di proiezione del livello del mare che rende facilmente accessibili al pubblico e a tutti coloro che hanno un interesse nella pianificazione dei cambiamenti a venire i dati estesi sul futuro innalzamento del livello del mare dall’Intergovernmental Panel on Climate Change (IPCC).

Per estrarre i livelli delle mappe dello strumento, fare clic in qualsiasi punto dell’oceano e delle coste globali e scegliere qualsiasi decennio tra il 2020 e il 2150: lo strumento, ospitato sul portale del livello del mare della NASA , fornirà un rapporto dettagliato per la posizione in base alle proiezioni nel Il sesto rapporto di valutazione dell’IPCC, pubblicato il 9 agosto, che affronta la comprensione fisica più aggiornata del sistema climatico e del cambiamento climatico .

L’IPCC ha fornito valutazioni su scala globale del clima terrestre ogni cinque o sette anni dal 1988, concentrandosi sui cambiamenti di temperatura, copertura di ghiaccio, emissioni di gas serra e livello del mare in tutto il pianeta. Le loro proiezioni sul livello del mare sono informate da dati raccolti da satelliti e strumenti a terra, nonché da analisi e simulazioni al computer.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: