La Polizia locale arresta in piazza della Vittoria predone di scooter con reddito di cittadinanza

Era partito ben attrezzato, con un cacciavite con punta a taglio, una lima per unghie da usare come spadino e una forbice da elettricista e per mezz’ora si è aggirato sotto gli occhi del personale del reparto Sicurezza Urbana della Polizia locale, impegnato in centro in borghese in un servizio di controllo per reprimere lo spaccio di sostanze stupefacenti

Gli uomini del reparto hanno notato che cercava qualcosa tra i veicoli e, in particolare, i motoveicoli in sosta, mettendo anche le mani sotto la copertura termica di uno scooter in sosta. Alla fine si è avvicinato a uno scooter e ha tagliato il sottogola di un casco lasciato agganciato a uno di questi (tra l’altro rendendolo così inservibile) e si è allontanato con l’oggetto appena trafugato. Gli operatori della Polizia locale lo hanno fermato e identificato. Si trattava di un 53enne italiano pregiudicato per reati analoghi a quello appena commesso, percettore di reddito di cittadinanza, noto come consumatore di stupefacenti. Lo hanno quindi arrestato in flagranza. Il giorno dopo, alla Direttissima, il giudice ha convalidato l’arresto.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: