Ex Ilva, la rabbia dei lavoratori

Manifestazione in atto. I lavoratori delle Acciaierie sono in via Cornigliano. Sono in atto deviazioni del traffico su Strada G Rossa verso levante e via d’Acri/Rossa verso levante

L’intervista al segretario FIOM Cgil Bonatti

Comunicato della Rsu


Le RSU apprendono che al coordinatore della UILM Fabio Ceraudo è stata tolta l’agibilità sindacale e le tre RSU UILM sono state invitate dalla Segreteria a dare le dimissioni. Riteniamo questi fatti gravissimi per cui esprimiamo tutta la nostra solidarietà ai nostri colleghi eletti democraticamente dai lavoratori. Riscontriamo inoltre che dopo questa azione, attualmente il coordinatore della UILM, Fabio Ceraudo è ingiustamente posto in regime di cassa integrazione da parte dell’azienda dal 05/07/2021, non adoperandosi per il suo reintegro nel suo reparto di appartenenza, impedendo di fatto il contatto con i lavoratori da lui rappresentati. Riteniamo che questo comportamento da parte della segreteria della UILM Genova, sia denigratorio nei confronti della libertà sindacale e delle mansioni che svolgono quotidianamente.

Ceraudo è consigliere comunale M5S

Comunicato FIM Cisl

Ex Ilva, Venzano: “Dall’incontro di oggi con l’azienda ci aspettiamo aperture, altrimenti continueremo con la mobilitazione”.

“Questa mattina abbiamo cambiato disposizione dello sciopero e manifestato con i lavoratori per le vie di Cornigliano per denunciare l’ennesima forzatura dell’azienda con la messa in libertà di alcuni lavoratori, procedura che abbiamo subito contestato come un comportamento anti sindacale.Durante lo sciopero è arrivata la convocazione da parte dell’azienda per le 14.30: lo prendiamo come un dato positivo, a valle della prima riunione del CDA della nuova società che ha definito l’ingresso ufficiale del governo nelle decisioni e l’approvazione in utile del bilancio. All’incontro di questo pomeriggio ci aspettiamo un netto miglioramento delle relazioni industriali che vadano a definire nel dettaglio i reali numeri di utilizzo della Cassa Covid come definito nel tavolo ministeriale per ridurre al minimo l’impatto per i lavoratori in attesa della presentazione del piano industriale che ci aspettiamo dia quelle risposte sugli investimenti necessari al rilancio di un settore così strategico per il paese”, spiega in una nota Christian Venzano, segretario generale Fim Cisl Liguria 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: