Crolla palazzo a Miami: almeno 3 morti, 99 dispersi – VIDEO

Ha ceduto un palazzo di 12 piani a Surfside, in Florida. Secondo i media locali i vigili del fuoco hanno evacuato dall’esterno con le autoscale molte persone rimaste bloccate negli appartamenti. I palazzi circostanti, tra cui un hotel, sono stati evacuati

Tempo di lettura stimato: 2 minuti

Almeno una persona è morta dopo che un grattacielo condominiale è parzialmente crollato a Surfside vicino a Miami Beach, nella contea di Miami-Dade, in Florida.

Almeno 10 persone sono state soccorse e medicate, secondo il sindaco di Surfside Charles Burkett. Centinaia gli sfollati anche dai palazzi vicini. Evacuate anche 50 camere d’albergo. Almeno due le persone estratte dalle macerie in condizioni critiche nell’ospedale della zona.

Un’ampia sezione di un edificio di 12 piani si è sbriciolato in un cumulo di macerie.

Aggiornamento: sono 51 i dispersi che i soccorritori stanno cercando tra le macerie. Sotto: il video delle telecamere di sicurezza della città diffuso dai media statunitensi

Aggiornamento: 102 persone che vivevano nell’edificio sono state ritrovate mentre mancano ancora all’appello 99 persone. Il bilancio dei morti sale a 3.

L’edificio è schiantato, un piano sull’altro. Il timore è che chi stava ai piani più bassi non sia sopravvissuto, ma per raggiungere i livelli inferiori ci vorrà tempo. Si stanno attualmente mettendo in atto consolidamenti della parte dell’edificio rimasta in piedi per evitare nuovi cedimenti che potrebbero compromettere anche la vita dei soccorritori. La ricerca di eventuali sopravvissuti viene portata avanti anche con i cani e con i droni.

In copertina: foto copyright Cnn

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: