Finalmente al San Martino il nuovo acceleratore lineare per la terapia dei tumori

Qualche tempo fa la vetustà degli strumenti a disposizione dell’ospedale aveva fatto sì che solo uno degli acceleratori fosse funzionante. Ora, spiegano all’azienda ospedaliera, in servizio ce ne sono 4. Il Policlinico: «Nuovo investimento per questa macchina voluto in tempi rapidi dal presidente-assessore alla Sanità Toti»

La Direzione dell’ospedale policlinico San Martino comunica che «è avvenuto il collaudo di un nuovo acceleratore lineare, per il quale è stato altresì formato il personale».

«Già da oggi – proseguono all’ospedale – l’apparecchiatura gestirà i pazienti. Si tratta di un ulteriore investimento messo in campo celermente dall’Ospedale su precisa richiesta del presidente e assessore alla Sanità di Regione Liguria Giovanni Toti. Va ad affiancare gli altri 3 acceleratori lineari già in servizio, oltre alle 2 tomoterapie».

Iil servizio di radioterapia del Policlinico San Martino opera dal lunedì al venerdì, dalle 8.00 alle 20.00, e il sabato, dalle 8.00 alle 13.00, «grazie all’impegno e alla disponibilità dei propri professionisti, fornendo una grande quantità di procedure radioterapiche a disposizione del servizio sanitario ligure».

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: