7 Rsa con personale no vax e senza requisiti in Liguria. In una nel weekend non davano le medicine

Cinque strutture continuavano a tenere vicino ai pazienti infermieri non vaccinati, due non avevano i requisiti per tenere aperto. Situazione pericolosa in una Rsa dove venivano falsificati i registri per certificare la somministrazione delle terapie mai effettuata esponendo gli anziani a un gravissimo rischio

Il Nas dei Carabinieri, in Liguria, nell’ambito di controlli nazionali, hanno trovato ben 7 strutture non in regola. Tre si trovano nel Genovesato, una a Imperia, una nello Spezzino e due in provincia di Savona. È in una di queste ultime che il personale falsificava i registri e non somministrava le cure nel fine settimana. I “nonni” venivano, così, esposti a forte rischio per la loro salute. Denunciati il direttore sanitario e quello amministrativo per i fatti riscontrati, ma anche per esercizio abusivo della professione.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: