Usa le figlie minori per rubare da Risparmiocasa, poi finge di non conoscerle

La donna aveva infilato negli zaini delle ragazzine una piastra e una tinta per capelli e le aveva mandate oltre le casse. Quando le due sono state fermate si è allontanata

Una genovese è stata denunciata dalla Polizia di Stato per furto. Per commettere il reato si è servita delle figlie minorenni mettendo la refurtiva negli zaini delle adolescenti dicendo loro di superare le casse mentre lei pagava alcuni articoli meno costosi. Le ragazzine, però, sono state fermate dalla guardia dell’esercizio commerciale. Quella che poi è stata riconosciuta come la madre si è allontanata, facendo finta di non conoscerle. È stata chiamata la Polizia e solo quando gli agenti sono arrivati la donna ha confessato di essere la genitrice delle due minori. È stata denunciata.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: