Carabinieri identificano il molestatore sessuale seriale

Intensificati i controlli nei pressi delle fermate degli autobus. L’uomo è un ambulante sessantunenne. È stato denunciato per atti osceni e molestie

Lo scorso fine mese, a bordo del bus della linea urbana Amt numero 7, in prossimità del capolinea di via Fanti, uno sconosciuto, incurante delle persone presenti sul mezzo, si avvicinava ad una ragazza, e cominciava a masturbarsi. Alla reazione della vittima, il soggetto, scendeva velocemente dal mezzo e si allontanava, facendo perdere le sue tracce. Successivamente, la ragazza, si era recata presso il Comando Compagnia Carabinieri di Sampierdarena dove aveva denunciato l’accaduto. I militari dell’arma, partendo da alcuni indizi forniti e, poi, visionando le numerose telecamere lungo il tragitto del bus e incrociando i dati con eventi della medesima natura, hanno individuato il presunto colpevole comparando le immagini con dei cartellini segnaletici. Si tratta di uno straniero nordafricano, M.S. di 61 anni, ambulante, abitante nella delegazione di San Martino, gravato da pregiudizi di polizia anche specifici che è stato deferito in stato di libertà per “atti osceni e molestie”.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: