Polizia locale, in un anno più che raddoppiato il contrasto alla droga. Forte aumento dei minori segnalati

Rispetto al 2019, nel 2020 le segnalazioni degli assuntori di stupefacenti alla Prefettura sono passate da 170 (di cui 9 a minorenni) a 339 (di cui 59 a minorenni), gli arresti da 2 a 11, le denunce da 46 a 71, i sequestri da 108 a 293

[continua sotto]

Lo ha detto oggi, nel corso di una conferenza stampa a Palazzo Tursi, il comandante della Polizia locale Gianluca Giurato (nella foto). Il forte incremento dell’attività è legata anche all’introduzione dell’unità cinofila nel reparto Sicurezza urbana. L’ultimo arresto (ancora non censito nelle statistiche rese pubbliche che riguardano 2019 e 2020, è di questa notte.
Preoccupa il moltiplicarsi di segnalazioni relative a consumatori minorenni.
«L’aumento di segnalazioni è un esempio della famosa teoria del numero oscuro – spiega Giurato – in criminologia si sa che più si cerca un reato più lo si trova, il nostro corpo di polizia si è impegnato molto, ma non si può escludere che il lockdown e la pandemia abbiano creato una situazione fertile per il dilagare del consumo di stupefacenti fra i giovanissimi»

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: