Narcotrafficanti albanesi e Sacra Corona Unita, banda sgominata dai CC genovesi

Effettuava via mare dall’Albania i trasporti e lo sbarco sulle coste pugliesi e abruzzesi di oltre 7 tonnellate di sostanze stupefacenti

Sgominata dai carabinieri banda di narcotrafficanti internazionali. 29 provvedimenti cautelari nei confronti di soggetti dimoranti in diverse regioni e 1 mandato di arresto internazionale. La criminalità organizzata pugliese gestiva gli sbarchi sulle coste adriatiche

Dalle prime luci dell’alba è in corso una vasta operazione antidroga in varie regioni italiane da parte dei militari del comando provinciale di Genova, supportati dai comandi arma territorialmente competenti, nonché da squadre dei “Cacciatori di Puglia” e da unità cinofile – per l’esecuzione di  29 misure cautelari (di cui 15 italiani e 14 di origine albanese), per “associazione a delinquere finalizzata al traffico internazionale, detenzione e vendita di stupefacenti”, “estorsione” e “detenzione di armi clandestine”.

L’organizzazione albanese con la collaborazione di esponenti della Sacra Corona Unita, effettuava via mare dall’Albania i trasporti e lo sbarco sulle coste pugliesi e abruzzesi di oltre 7 tonnellate di sostanze stupefacenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: