Asl3 smentisce la Cgil: “Rsa al Celesia in gestione diretta”

In risposta al sindacato, l’Azienda sanitaria specifica gestione pubblica. Oss forniti da una società terza in attesa degli esiti del bando regionale per l’assunzione

<In merito al comunicato stampa della Fp CGIL relativo a un presunto  progetto di  privatizzazione della RSA Celesia, Asl3 smentisce categoricamente quanto riportato – spiegano all’Asl -. Presso l’Ospedale Celesia sono presenti due strutture RSA a gestione diretta da parte di ASL 3. Nell’ambito della  RSA per post Acuti, ubicata al primo piano della struttura, sono presenti,  in affiancamento al personale infermieristico di ASL 3 al fine di  garantire ai pazienti la necessaria assistenza domestico-alberghiera, gli Operatori Socio Sanitari (O.S.S.) che sono forniti da società terza individuata con gara regionale. Questo in attesa che siano completate a breve le procedure concorsuali, attivate con bando regionale nel 2019 da A.LI.SA, per l’acquisizione di  274 O.S.S.>.

In copertina: foto d’archivio

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: