La Polizia arresta lo scassinatore seriale di furgoni

Il modus operandi era sempre lo stesso. Il 42enne si faceva una passeggiata per individuare i mezzi più “interessanti” dopodiché procedeva a forzare le portiere e asportare tutto ciò che trovava all’interno, tra cui diversi regali di Natale che dovevano essere consegnati

La Polizia di Stato di Genova ha proceduto all’arresto nella fragranza del reato di furto aggravato di un cittadino cileno di 42 anni.

L’attività investigativa che ha portato all’arresto dell’uomo ha avuto inizio a metà dicembre circa, quando sono giunte diverse denunce presso il Commissariato Centro riguardanti furti su furgoncini avvenuti negli stalli di carico e scarico merci di alcune piazze del centro storico (piazza Raibetta, piazza Campetto, etc…) dove diversi corrieri sono soliti parcheggiare i loro mezzi per poi addentrarsi nei vicoli per le consegne.

Nella giornata di ieri, la sezione investigativa del Commissariato Centro è riuscita a fermare l’uomo dopo il tentativo di furto su un mezzo, peraltro andato male perché privo di merce all’interno.

Finora veicoli “visitati” dall’uomo sono almeno cinque, ma l’indagine prosegue per cercare di stabilire se è stato l’autore di altri furti con lo stessa tecnica.

In copertina: foto d’archivio

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: