Conte: «Solo in 6 al tavolo al ristorante. Stop alle competizioni sportive dilettantistiche»

Il Premier nel suo videomessaggio: <No a un nuovo lockdown>. Senza tavoli esterni chiusura alle 18. Palestre e piscine: ancora una settimana per decidere

I Sindaci potranno disporre la chiusura dopo le 21 di vie e piazze dove si formano assembramenti. Potranno accedere i clienti dei negozi e i residenti.
Tutte le attività di ristorazione sono consentite dalle 5 del mattino a mezzanotte (salvo sulle autostrade e negli aeroporti dove non ci saranno limitazioni) se il consumo avviene ai tavoli. Se non c’è servizio ai tavoli si potrà servire solo fino alle 18. Consentito l’asporto fino a mezzanotte. Consegna a domicilio possibili h24. Saranno ammesse solo 6 persone per tavolo.
Sale gioco e scommesse aperte solo fino alle 21.
Le attività scolastiche continuano in presenza. Nelle scuole secondarie di secondo grado <saranno favorite modalità ancora più flessibili, con turni anche pomeridiani>, ha detto Conte.
Sport: non sono consentite gare e competizioni dilettantistiche.
Vietate sagre e fiere locali, garantite quelle nazionali e internazionali.
Stop ai congressi in presenza.
Pubbliche amministrazioni: obbligo di riunioni in modalità a distanza. Aumento ulteriore dello smart working.
Palestre e piscine: possibile sospensione la prossima settimana.

Articolo in aggiornamento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: