Capitaneria e Croce Bianca Genovese, il soccorso in nave portato al Villa Scassi – Foto e VIDEO

L’elicottero della Guardia Costiera ha recuperato il ferito sulla nave Christa, una bulk carrier (rinfusiera) da 87 metri che batte bandiera della Repubblica di Vanuatu. L’uomo è stato soccorso dai militi della Croce Bianca Genovese inviati dal 118 e condotti sul posto, al largo di Genova, a una ventina di minuti di navigazione (6,5 miglia nautiche a sud) dalla banchina dove sono ormeggiate le imbarcazioni della Marina Militare, proprio dalla Capitanera.

L’uomo, un trentaseienne di nazionalità turca, ufficiale di macchina della nave, è caduto da un metro in una stiva della rinfusiera causandosi una frattura scomposta della tibia. Oltre alla frattura, i sanitari hanno riscontrato che l’uomo era in stato di ipotermia dovuto alla permanenza alla stiva con il fondo bagnato. Impossibile issare la barella in coperta usando la scaletta della stiva. Da Sarzana è decollato, così l’elicottero della Guardia Costiera che ha issato col verricello la barella spinale su cui era stato sistemato l’uomo. Il ferito è stato sbarcato all’aeroporto “Colombo” e da lì un’ambulanza lo ha portato al pronto soccorsi dell’ospedale Villa Scassi.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: