San Martino, una tettoia per i pazienti oncologici in day hospital

La situazione era stata segnalata attraverso GenovaQuotidiana da un’addetta delle pubbliche assistenze. Il presidente della Regione Giovanni Toti ne era venuto a conoscenza così, ne era rimasto non piacevolmente stupito, si era scusato coi pazienti oncologici e aveva fatto pressione sul San Martino perché realizzasse la copertura molto in fretta

<Me ne scuso coi pazienti – aveva detto il presidente della Regione Giovanni Toti -. Forse ci si poteva pensare prima. Si stanno attivando procedure per rendere meno scomoda l’attesa soprattutto per le terapie in day hospital>.  Oggi, 5 giorni dopo, parte della tettoia è stata realizzata e i lavori continueranno fino a raggiungere la fermata del bus per realizzare un percorso coperto.

Sotto: l’articolo in cui l’addetta di una pubblica assistenza segnalava i disagi (tra l’altro, quel giorno pioveva e le persone in terapia attendevano sotto l’acqua) e la reazione di Toti che ha “incentivato” il San Martino a trovare una soluzione.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: