Città dei festival, nuovo sponsor per coprire tutte le iniziative

Con le risorse messe a disposizione dal nuovo sponsor, Fondazione Carige, che si sono aggiunte a quelle di Iren e Coop Liguria, i progetti finanziati dal Comune sono 19, ovvero 10 in più rispetto alla prima assegnazione di luglio, che è stata solo parziale a causa dei disequilibri di bilancio legati all’emergenza sanitaria

Grazie allo sforzo congiunto degli assessorati alla Cultura e al Bilancio del Comune di Genova, e alla disponibilità di Fondazione Carige, sono state reperite ulteriori risorse per lo scorrimento della graduatoria del bando “Genova città dei Festival”. I nuovi fondi, messi assieme anche grazie a risparmi da altri fondi concessi da sponsor, ammontano a 108 mila euro.
Per coprire l’intera graduatoria servirebbero ancora 100mila euro.

“Il Comune di Genova – dicono l’assessore alla cultura Barbara Grosso e l’assessore al bilancio Pietro Piciocchi – come promesso agli operatori culturali, associazioni e organizzatori dei Festival, si sta impegnando a fondo nel reperimento di risorse che consentano di sostenere, nella maggior misura possibile, le realtà che operano nel settore dello spettacolo dal vivo, colpito in modo particolarmente grave dall’emergenza sanitaria. Si tratta di un comparto di decisiva importanza per la vita culturale cittadina, ma anche per l’occupazione, l’economia e l’attrattività turistica del territorio. A nome del Comune di Genova ringraziamo Fondazione Carige, che si è aggiunta ad Iren e Coop Liguria nel sostegno alla programmazione di Genova città dei Festival, espressione di un importante patrimonio umano e professionale della città, e confermiamo l’impegno dell’Amministrazione nella ricerca di altre risorse, che speriamo consentiranno, entro ottobre, di sostenere tutti i Festival ritenuti idonei”.

Questi i festival finanziati in prima battuta

Questi i festival che erano stati “promossi”, ma non immediatamente finanziati, che ora riceveranno i fondi in proporzione al loro punteggio.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: