Trovato con un mazzafrusto. Denunciato dalla Polizia

Multedo, un ventunenne dormiva in una baracca con accanto la mazza ferrata

La Polizia di stato di Genova ha denunciato un 21enne milanese per porto di armi od oggetti atti ad offendere.

I poliziotti del Commissariato Cornigliano ieri mattina hanno effettuato un controllo all’interno di alcune baracche abbandonate in zona Multedo, spesso occupate da sbandati e pregiudicati.

Attraverso una porta aperta gli agenti hanno notato il 21enne che dormiva su un materasso di fortuna tenendo accanto a sé un mazzafrusto, con manico in legno e palla in ferro chiodata.

Il ragazzo, che da controllo è risultato essere pregiudicato per minacce, lesioni, resistenza a pubblico ufficiale e furto in abitazione, si è giustificato dicendo che l’arma era solo per “difesa personale”.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: