Attenzione, alle 21 chiude la A10. Potrebbe non riaprire domattina

Per attività di ispezione delle gallerie “Mervalo”, “Crevari” e “Borgonovo”. Possibile prolungamento della chiusura in orario diurno in caso vengano rilevati difetti costruttivi sui quali avviare interventi di manutenzione

<Prosegue il piano serrato di ispezioni e manutenzioni nelle gallerie liguri attuato da Autostrade per l’Italia seguendo i più elevati standard di sicurezza e nel rispetto delle prescrizioni imposte dal ministero delle Infrastrutture e Trasporti – dicono ad Aspi -. In particolare, a partire dalle 21.00 di questa sera, sulla A10 Genova-Savona sarà chiuso il tratto compreso tra l’allacciamento con la A26 dei Trafori e Varazze, verso Savona, per attività di ispezione delle gallerie “Mervalo”, “Crevari” e “Borgonovo”.
In alternativa, chi da Genova è diretto verso Savona, dovrà raggiungere, tramite la SS1 Aurelia, la stazione di Varazze dove entrare in A10. Chi dalla A26 è diretto verso Savona verrà obbligatoriamente deviato verso Genova e potrà uscire alla stazione di Genova Pra’, per poi proseguire lungo la SS1 Aurelia, fino a Varazze dove entrare in A10>.

Sulla SS1 Aurelia sono attivi due sensi unici alternati tra Arenzano e Genova.

<Si segnala che, qualora durante le ispezioni notturne sia rilevata la presenza di importanti difetti costruttivi, è previsto dal protocollo l’avvio diretto della manutenzione necessaria e che pertanto potrebbe essere prolungata la chiusura della tratta autostradale per i giorni necessari al completamento delle attività, con conseguenti riflessi di viabilità sul nodo genovese – proseguono ad Aspi -. In questa eventualità, oltre a confermare i percorsi alternativi sopra indicati, verranno diramati ulteriori percorsi alternativi di lunga percorrenza per raggiungere Ponente, individuati in accordo con gli Enti locali e la Polizia Stradale e volti a ridurre il congestionamento della viabilità ordinaria>.

In particolare: al traffico proveniente dal corridoio tirrenico e diretto verso Savona/Ventimiglia si consiglia di utilizzare la A15 Parma-La Spezia per raggiungere la A1 Milano-Napoli dove all’altezza di Piacenza potrà proseguire lungo la A21 Torino-Piacenza-Brescia in direzione Torino e tramite la A6 raggiungere la A10 a Savona.
Per coloro che da Genova sono diretti verso Savona/Ventimiglia il consiglio sarà di utilizzare la A26 dei Trafori fino all’allacciamento con la A21 lungo cui proseguire fino alla A6 per poi dirigersi in direzione di Savona.
A chi dal Nord Italia è diretto verso Ponente, il alternativa alla A26 sud, si consiglia di utilizzare, a seconda delle provenienze, la A21 o la A4 verso Torino e tramite la A6 raggiungere Savona.

Per limitare i possibili disagi, prima di mettersi in viaggio, è dunque fondamentale consultare il sito di Autostrade per l’Italia per verificare l’agibilità delle tratte, seguire il canale Telegram di Myway “Autostrade per l’Italia – Liguria” o contattare il numero verde 840-04.21.21.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: