Devastano negozio per avere delle birre, cinque arrestati dalla Polizia

È successo in via G.B. Monti alle 7:15 di ieri mattina. I cinque, tutti ubriachi, hanno tentato di farsi vendere delle birre dal titolare che non aveva ancora aperto e si trovava nel negozio a mettere ordine

La polizia di Stato e a tratti in arresto ieri mattina cinque e cittadini ecuadoriani di età compresa tra i 24 e i quarant’anni per il reato di tentata rapina. I cinque, completamente ubriachi, accorgendosi che la serranda di un esercizio commerciale di via G.B. monti era priva di lucchetto, hanno bussato chiedendo al gestore presente all’interno di avere alcune birre. Al suo netto rifiuto, motivato dall’impossibilità di somministrare bevande alcoliche fuori dall’orario previsto, sono entrati prendendo a calci la porta a vetri per poi scardinarla. All’interno, il branco ha iniziato a sbattere con violenza tavoli e sedie contro il bancone le pareti. Al proprietario che cercava invano di fermarli hanno sferrato due il volto, minacciandolo di morte con un coltello e rompendogli anche il telefono affinché non chiamasse i soccorsi. Al termine della devastazione, gli aggressori si sono allontanati spontaneamente per raggiungere un bar vicino dove sono stati trovati, poco dopo, dei poliziotti delle volanti. Erano seduti ad un tavolino a bere birra.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: