Mascherine, Toti: “Modalità di distribuzione ancora non decise”

Prosegue l’imbustamento mentre si ragiona su come farle pervenire ai genovesi. 500 mila saranno distribuite prima di Pasqua e 500 mila dopo

Due le opzioni distribuzione descritte dal presidente della Regione Giovanni Toti: a casa (ma servirebbero più di 10 giorni) o tramite Protezione civile, edicole, tabacchi, farmacie, <modalità che comporterebbe responsabilità di chi andrà a ritirarle> ha detto Toti.
L’assessore alla Protezione Civile Giacomo Giampedrone ha spiegato che saranno marchiate col logo della Protezione Civile Regionale per evitare che qualcuno pensi di accaparrarsi e venderle.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: