Coronavirus, nasce il Progetto Uil-Ada: “Siamo in ascolto”

Il servizio è rivolto a tutti coloro che si trovano in quarantena o in isolamento domiciliare a causa del Covid-19 e a chiunque viva una situazione di difficoltà emotiva legata ai cambiamenti della quotidianità a seguito del Covid-19

Anche in Liguria un supporto telefonico reso possibile da Uil Pensionati Liguria, Uil Liguria e Ada – Associazione per i diritti degli anziani Liguria

<In questo momento di emergenza nazionale è fondamentale seguire le disposizioni emanate dal Governo e limitare le uscite ai soli casi di necessità. Tuttavia, questo potrebbe comportare il rischio di isolare alcune categorie di persone più fragili, esempio gli anziani – dicono alla Uil -. È così che da un progetto di ADA nazionale, nasce anche in Liguria uno sportello di ascolto promosso da Uil Pensionati Liguria, ADA Liguria e Uil Liguria, nel tentativo di contrastare la solitudine. La Federazione Nazionale ADA, ha istituito un servizio gratuito di supporto sociale e/o psicologico e di mediazione culturale su come affrontare questa situazione di emergenza, un modo per condividere le proprie emozioni al fine di ridurre la sensazione di isolamento, traendo beneficio dal confronto>.

Sarà dunque possibile usufruire anche in Liguria del supporto telefonico dei nostri esperti, a partire da oggi nelle seguenti fasce orarie: lunedì e venerdì dalle ore 10,30 alle 12,30 – martedì e giovedì dalle ore 17,30 alle 18,30. I numeri telefonici sono: 347/4029696; 331/2064225; 339/4041918; 339/1110158

<I nostri esperti sono dislocati in tutte le regioni del territorio italiano e rispondono alle chiamate regione per regione. Tuttavia, qualora il referente della propria regione risultasse momentaneamente non raggiungibile, è possibile contattare anche gli esperti delle altre. Ecco i numeri della Liguria che si potranno trovare anche sulla home page di www.uilliguria.it e www.adanazionale.it

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: