Non può vendere a causa del decreto, ambulante regala palme intrecciate a Oregina

Vincenzo Maisto ogni anno chiede uno spazio davanti alla cattedrale per vendere le palme che lui stesso intreccia. Quest’anno aveva cominciato a lavorarle e ne aveva finite mille prima che arrivasse il lockdown. Così ha deciso di regalarle sistemandole a disposizione di tutti quelli che le desiderano

<Sono appese in salita Oregina 3/a unico – spiega -. Chiunque può prenderle servendosi da solo. Le ho tenute davanti alla televisione durante la benedizione di Papa Francesco> che quest’anno è stata trasmessa in streaming, a sostituire, a causa delle necessità di evitare gli assembramenti, il tradizionale rito nelle parrocchie.

Maisto da 25 anni vende le palme da lui intrecciate con regolare permesso. Sotto, l’intervista che gli facemmo qualche anno fa.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: