Raccolta fondi senza contatto con l’ospedale, il San Martino denuncia alla postale

Hanno, invece, superato i 2 milioni di euro le raccolte autorizzate del Nerviese, della tifoseria organizzata del Genoa, di Stelle nello Sport e dei dipendenti della U.O. di Dermatologia

Nella giornata odierna la Direzione ha appreso di una raccolta fondi che concentrerebbe gli sforzi sull’indirizzo coronavirusraccoltafondigenova@gmail.com e che è stata ampiamente condivisa in rete: non è stata certificata, non ha coinvolto nessun professionista dell’Ospedale preposto a queste attività. La Direzione del Policlinico è in procinto di segnalarla alla Polizia Postale.

<Segnaliamo che la raccolta fondi ufficiale del Policlinico #GenovaPerSanMartino, di cui fanno parte quelle del Nerviese, della tifoseria organizzata del Genoa, di Stelle nello Sport e dei dipendenti della U.O. di Dermatologia (tutte certificate dalla Direzione Scientifica), ha raggiunto 2.171.654,77€> spiegano all’ospedale.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: