La donazione della Galleria Unimedia Modern di Caterina Gualco a Villa Croce

Su proposta dell’assessore alle Politiche culturali Barbara Grosso, la Giunta ha accettato la donazione di volumi e materiali di archivio da parte della Galleria Unimedia Modern di Caterina Gualco, una delle realtà più importanti nell’ambito dell’arte contemporanea, che ha promosso e valorizzato numerosi artisti e movimenti e ha svolto un ruolo fondamentale nella storia dell’arte contemporanea degli ultimi 50 anni

La donazione, che vale circa 15mila euro e non comporta alcuna spesa a carico del Comune di Genova, è costituita da 700 cataloghi di esposizione e di artista e da 20 scatole di documenti di archivio (corrispondenza, inviti, foto, DVD), tutto di elevata qualità e in buono stato di conservazione.

Un patrimonio che andrà ad arricchire la biblioteca specializzata del Museo di Arte Contemporanea di Villa Croce, molto apprezzata da studiosi e lettori in quanto offre una ricca collezione di volumi sull’arte contemporanea, un archivio di dépliant, inviti e altro materiale relativo all’attività delle gallerie genovesi e liguri e anche una significativa raccolta che documenta l’attività di spazi espositivi italiani, pubblici e privati, negli ultimi decenni.

Il materiale donato verrà inserito nel catalogo on line del polo bibliotecario di Genova Metropolitana e del Servizio Bibliotecario Nazionale e riporterà informazioni riconducibili alla donazione della Galleria Unimedia Modern, alla cui titolare, Caterina Gualco, l’amministrazione esprime <sincera gratitudine>.

In copertina: Caterina Gualco

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: