Ingoia ovuli contenenti cocaina e aggredisce i poliziotti. Arrestato in via San Luca

Il pusher ha solo 18 anni e ha reagito ai poliziotti. Aveva ingoiato 9 confezioni che contenevano 7 grammi di cocaina

La Polizia di Stato di Genova ha arrestato un cittadino senegalese di 18 anni per i reati di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente e per resistenza e lesioni a P.U.

Gli agenti del Commissariato Centro durante un servizio appiedato nei pressi di Piazza Caricamento e vicoli limitrofi hanno controllato il giovane chiedendogli i documenti e lui, senza proferire parola in quanto aveva occultato qualcosa nel cavo orale, ha spintonato i poliziotti cercando di scappare.

Nonostante la forte resistenza gli operatori sono riusciti a bloccarlo e hanno notato che il giovane stava inghiottendo qualcosa. Accompagnato in Questura per la stesura degli atti il senegalese ha dichiarato di aver ingerito degli ovuli contenenti stupefacente.

Il Magistrato ha disposto che venisse piantonato all’ospedale per gli accertamenti del caso.

Ieri il personale ospedaliero ha “rinvenuto” 9 ovuli che contenevano circa 7 grammi di cocaina.

Il 18enne, irregolare sul territorio nazionale e che ha già diversi precedenti per reati legati agli stupefacenti, quando sarà dimesso verrà condotto a Marassi.

Uno dei poliziotti è dovuto ricorrere alle cure mediche per i colpi subiti ed è stato refertato con 7 giorni di prognosi per contusioni multiple.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: