Annunci

Auto mal posteggiata blocca ambulanza in viale Bernabò Brea

È stato necessario fare arrivare un’altra ambulanza in contromano per soccorrere la persona per cui il mezzo di soccorso era stato inviato dal 118. L’ennesimo episodio di maleducazione urbana che rischia di mettere a repentaglio vite umane

L’ambulanza della Croce Gialla è rimasta imbottigliata, stasera, in viale Bernabò Brea a causa di un veicolo mal posteggiato, che impediva il transito del mezzo di soccorso non lasciando sufficiente spazio per il transito.
Per fortuna la persona per cui il 118 aveva inviato l’ambulanza era “solo” in codice giallo (di media gravità, paziente non in immediato pericolo di vita). Ma che sarebbe successo se fosse stata, invece, in codice rosso, cioè in immediato pericolo di vita? Se sul filo dei minuti si fosse giocata la vita o la morte di una persona? Che sarebbe successo se a dover passare fosse stato un più grande mezzo dei vigili del fuoco che stesse correndo per andare a spegnere un incendio? Quali conseguenze gravissime ci sarebbero state a causa dell’ennesimo atto di maleducazione urbana? È successo nel levante cittadino quello che troppo di frequente accade nei quartieri collinari alle spalle del centro cittadino.

Sul posto è arrivata un’auto della polizia locale, il cui intervento è stato probabilmente richiesto dai militi. Gli agenti hanno fatto strada all’ambulanza mentre un’altro mezzo di soccorso è arrivato in contromano (la strada è a senso unico) per riuscire, finalmente, ad assistere la persona che ne aveva bisogno e a trasportarla in ospedale

Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: