Annunci
Ultime notizie di cronaca

Salini Impregilo, a Terzo valico e nel cantiere del ponte fa scuola di sicurezza

Mille persone nei cantieri liguri del Terzo Valico e del nuovo Ponte sul Polcevera di Genova protagoniste del programma “Safety Builders” Salini Impregilo, che si pone l’obiettivo di rafforzare nel Gruppo a livello globale la cultura della sicurezza ed orientare i comportamenti, individuali e collettivi, alla prevenzione degli incidenti sul luogo di lavoro

La sicurezza, in sede come in cantiere, rappresenta sempre più la parola d’ordine per Salini Impregilo, che ha svolto negli scorsi giorni, nel Campo Base di Trasta e di Arquata Scrivia del Terzo Valico, tre eventi di sensibilizzazione dedicati a tutte le persone impegnate nella realizzazione delle due opere strategiche per la Liguria: la linea ferroviaria ad alta velocità che il consorzio Cociv, guidato da Salini Impregilo, sta costruendo tra Genova e Milano, e il nuovo Ponte sul Polcevera, a cui il Gruppo sta lavorando insieme a Fincantieri nella joint venture Pergenova.

L’iniziativa ha visto la partecipazione del Direttore Generale Cociv e AD Pergenova, Nicola Meistro, e del Sindaco di Genova e commissario straordinario per il Ponte di Genova, Marco Bucci, con la premiazione dei lavoratori che si sono distinti come Safety Builders.

Gli eventi rientrano nel più ampio programma di investimento in tema di Health & Safety, non solo all’interno del Gruppo, ma anche con tutta la catena di partner e fornitori, con risultati che mostrano performance di sicurezza in netto miglioramento, con una riduzione del 40% degli incidenti sul lavoro. Un percorso virtuoso reso possibile anche grazie al programma di comunicazione interna e formazione “Valyou – Our Health and Safety Way”, un piano di roll out pluriennale per coinvolgere progressivamente tutti i dipendenti in un nuovo percorso di consapevolezza sui temi della safety, che in 18 mesi ha visto il coinvolgimento di oltre 5.000 lavoratori in 100 workshop nel mondo. Iniziativa che Salini Impregilo intende rafforzare anche nell’ambito di Progetto Italia, l’operazione di consolidamento industriale lanciata per valorizzare alcune eccellenze italiane nel settore delle infrastrutture e raggiungere un posizionamento internazionale sempre più competitivo.

Nel corso del 2019 per il Programma Valyou il Gruppo si è aggiudicato a Londra il prestigioso Silver Award nell’edizione RoSPA Health and Safety Awards 2019, per la campagna di sensibilizzazione realizzata a livello globale, e successivamente il Gold Award 2019 per il progetto Cityringen, la metro realizzata a Copenaghen da Salini Impregilo e inaugurata a fine settembre. I due premi sono stati assegnati dalla RoSPA – Royal Society for the Prevention of Accidents, un’istituzione britannica che ogni anno premia le organizzazioni di tutto il mondo che si sono distinte per il loro impegno nella prevenzione degli incidenti e nella tutela della salute sul posto di lavoro.

Salini Impregilo è uno dei maggiori global player nel settore delle costruzioni di grandi infrastrutture complesse. Riconosciuto per 5 anni da Engineering News – Record (ENR) come prima società al mondo per la realizzazione di infrastrutture nel settore acqua e dal 2018 nella top ten del settore ambiente, è anche leader nel settore dei trasporti e impegnato nei principali sistemi di mobilità sostenibile (metropolitane e ferrovie). Ha realizzato alcuni dei progetti infrastrutturali più iconici al mondo per ponti, strade e autostrade, edifici civili e industriali, aeroporti. Il Gruppo è l’espressione di 113 anni di esperienza ingegneristica applicata in cinque continenti, con attività̀ di design, engineering e costruzione in quasi 50 paesi, con più di 35.000 dipendenti di oltre 100 nazionalità̀. Firmatario del Global Compact delle Nazioni Unite, persegue obiettivi di sviluppo sostenibile e supporta i clienti su temi strategici quali la produzione di acqua ed energia pulite, la realizzazione di sistemi per la mobilità sostenibile e la costruzione di edifici a basso impatto ambientale. Esprime le sue competenze in progetti quali, ad esempio, le metropolitane Grand Paris Express, Cityringen di Copenhagen, Sydney Metro Northwest in Australia, Red Line North Underground di Doha e Linea 3 Metro di Riyadh; l’espansione del Canale di Panama, la diga di Rogun in Tajikistan, l’Anacostia River Tunnel e il Northeast Boundary Tunnel in Washington D.C.; lo stadio Al Bayt per la coppa del mondo del 2022 in Qatar. Alla fine del 2018 ha registrato un valore complessivo di nuovi ordini di €6 miliardi, con un portafoglio ordini totale di €33,4 miliardi. Salini Impregilo Group ha sede in Italia ed è quotata presso la Borsa di Milano (Borsa Italiana: SAL; Reuters: SALI.MI; Bloomberg: SAL:IM).

Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: