Basket, nuovo campo regolamentare coperto per l’Ardita Juventus 1906

La prima squadra nerviese domani, 26 ottobre, giocherà sotto la nuova tecnostruttura

<Con non poca emozione postiamo le prime immagini della nostra nuova casa cestista – si legge sulla pagina Facebook della squadra -. Il merito di un grande Presidente e di una famiglia Ardita che si è messa al lavoro per far nascere questo nostro gioiello. Il “PalaMauro” (Molisani)>. L’opera è costata 200 mila euro e sarà usata anche dai pattinatori per gli allenamenti.

La storia

Nata dall’idea di un gruppo di ragazzi con la grande passione per il nuoto, l’Ardita Juventus viene fondata nel 1906, e la sua prima sede è uno scantinato di una viuzza (vico Nereo) del porticciolo di Nervi.
Il suo primo alfiere è Mario Massa. Un fenomeno. Genio e sregolatezza che partecipa a ben tre olimpiadi: Londra nel 1908, Stoccolma 1912, Anversa 1920. Massa ( a cui è intitolata l’attuale piscina della Sportiva Nervi) ha pochi rivali. In Italia vince tutto. Memorabile resta il doppio successo nel Miglio Marino del 1916 e 1917.

Disciolta dal fascismo nel 1926, l’Ardita si è ricostituita nel 1945 in via Serra Gropallo 6, dove tuttora è la sua sede. Ma con due vocazioni sportive molto diverse rispetto al nuoto: la pallacanestro e le bocce.
Da una decina d’anni in società è approdata la ginnastica ritmica, che sotto la guida di tecnici qualificati raccoglie una quarantina di giovanissime atlete.
Infine il calcio: dalla stagione 2007-2008 l’Ardita Juventus è ritornata ad un suo vecchio e mai dimenticato amore. Infatti le maglie biancolilla sono presenti tutti sabati sui campi dove si gioca il girone B di Prima categoria.

La prima squadra di basket gioca in Serie C Silver (allenata da Fulvio Chiesa), ma ci sono diverse formazioni di basket e mini basket per i piccoli.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: