Annunci
Ultime notizie di cronaca

Crollo Morandi, la Cassazione conferma il sequestro. Si dimette l’ad di Atlantia Castellucci

Riceverà un importo a titolo di incentivo all’esodo pari alla somma complessiva lorda di 13.095.675 euro oltre alle competenze di fine rapporto

Inchiesta Ponte Morandi, la cassazione ha respinto il ricorso della Spea Engineering Spa (del gruppo Atlantia come Autostrade per l’Italia) al sequestro del faldone “51001 – Uscita verbali di sicurezza relazioni trasporti eccezionali”. Secondo Spea <il personale della guardia di Finanza di Genova, nel corso delle operazioni, aveva effettuato le copie forensi del contenuto di diversi supporti informatici, sottoponendo a sequestro tutti i dati informatici contenuti al loro interno, in modo indiscriminato, senza visionarli preventivamente e senza selezionare file di specifico interesse>. Il pubblico ministero, aveva chiesto di perquisire tutta la documentazione <anche in bozza, note, appunti di qualunque tipo afferente le verifiche e i calcoli relativi al transito dei trasporti eccezionali sul viadotto Polcevera e sul tronco nonché le verifiche di sicurezza di primo e di secondo livello>.
Intanto Giovanni Castellucci si è dimesso dalle cariche di amministratore delegato e direttore generale di Atlantia.
Ieri <dopo aver riferito al consiglio delle iniziative intraprese dopo il Consiglio di Amministrazione di venerdì 13 Settembre 2019 – recita una nota del gruppo -, ha comunicato la sua intenzione di dimettersi da Amministratore Delegato e Direttore Generale di Atlantia. Le dimissioni sono state accolte dal Consiglio di Amministrazione, definendo una risoluzione consensuale con lo stesso. Fino alla nomina di un nuovo amministratore delegato, il consiglio ha deliberato di trasferire in via temporanea le deleghe esecutive ad un Comitato composto dai seguenti Consiglieri Fabio Cerchiai, Carlo Bertazzo, Anna Chiara Invernizzi, Gioia Ghezzi e Carlo Malacarne ed ha provveduto a nominare il Giancarlo Guenzi, già chief financial officer, quale direttore generale della Società>. Castellucci riceverà un importo a titolo di incentivo all’esodo pari alla somma complessiva lorda di 13.095.675 euro oltre alle competenze di fine rapporto.

Annunci

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: