Via Cairoli pedonale (ma anche no), la denuncia di un disabile: “Veicoli anche sui marciapiedi”

<Una pedonalizzazione che è sempre stata di facciata e che continua anche oggi, mettendo in difficoltà la popolazione più debole senza che a qualcuno importi delle esigenze dei disabili>

Via Cairoli è pedonale, ma le deroghe sono moltissime. Ci sono quelle concesse agli abitanti con problemi di deambulazione, ma molte sono quelle per chi consegna le merci. Tanto che la strada si presenta spesso in questa condizione, cioè piena di auto e furgoni. Non sembra affatto una strada dove i pedoni possono camminare senza pericoli. E proprio perché è (sarebbe) pedonale, la strada ha le lastre dei marciapiedi a raso. Una persona disabile che si muove in carrozzina ci ha segnalato che non di rado i veicoli salgono sul marciapiede. Così è pericoloso camminare sul lastricato centrale per il viavai dei mezzi, ma, soprattutto per chi non riesce a spostarsi sui suoi piedi, è anche impossibile transitare sui marciapiedi. Difficoltà anche perché conduce una carrozzina o un passeggino con un bimbo piccolo. La situazione è così praticamente da sempre, da quando una quindicina di anni fa la strada è stata rifatta e pedonalizzata. <Una pedonalizzazione di facciata che continua anche oggi e che mette in difficoltà la popolazione più debole senza che a qualcuno importi delle esigenze dei disabili>.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: