Annunci
Ultime notizie di cronaca

25 aprile, Toti condanna gli “Assurdi e osceni revisionismi” di Milano

Il presidente della Regione Giovanni Toti ha condannato sul palco delle orazioni del 25 aprile gli <assurdi e osceni revisionismi> parlando dello striscione esposto ieri a Milano dagli ultrà della Lazio che, facendo il saluto romano, hanno inneggiato a Mussolini e al fascismo. Applausi per Toti pur davanti a una platea non propriamente favorevole. L’inizio del suo discorso è stato tra le contestazioni, ma la condanna al revisionismo fascista ha unito i più nell’applauso.
Toti ha concluso il suo intervento dicendo: <Viva la festa della liberazione!>

Annunci

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: