Annunci
Ultime notizie di cronaca

In casa tiene un proiettile da mortaio e altre munizioni, arrestato dai carabinieri a Mele

Ieri pomeriggio il personale dell’aliquota Operativa e Radiomobile della Compagnia carabinieri di Arenzano, a Mele, ha tratto in arresto per il reato di “detenzione abusiva di armi e munizioni senza averne fatto denuncia all’autorità giudiziaria e detenzione illegale di armi o parti di armi da guerra ed  esplosivi di ogni genere” un siciliano di 60 anni, operaio, gravato di pregiudizi di polizia, perché a seguito di perquisizione domiciliare, gli i militari hanno rinvenuto e sequestravano numerosi proiettili di vario e calibro e un proiettile da  mortaio riconducibile a munizionamento dell’ultimo conflitto mondiale, il tutto detenuto illegalmente, quindi sottoposto a sequestro. Pertanto, V.C. è stato rinchiuso presso le camere di sicurezza del comando e in mattinata sarà processato con rito direttissimo.

Annunci

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: