Annunci
Ultime notizie di cronaca

Dal 15 al 24 dicembre a De Ferrari torna “Mercatale” con le sue casette di legno

Un piccolo villaggio natalizio nel cuore di Genova: dal 15 al 24 dicembre si svolgerà la seconda edizione di Mercatale in piazza De Ferrari.
“Non si tratta di un semplice mercatino natalizio – spiega Paola Noli, presidente di Cna Genova- Ma di un evento  che premia i prodotti del territorio ligure, sia nel settore artigianale che in quello enogastronomico, in una location come quella di piazza De Ferrari che è  il ‘salotto buono’ di Genova”.
La manifestazione che prevede un allestimento tipico del Natale, con 36 casette di legno disposte su due cerchi concentrici intorno alla fontana. Le aziende partecipanti proporranno prodotti sia nel campo agroalimentare con produzioni tipiche liguri, sia nel settore dell’artigianato artistico. “Mercatale è l’occasione per dare lustro alle eccellenze della nostra Liguria” afferma l’assessore allo Sviluppo economico Andrea Benveduti.
Mercatale quest’anno vedrà la partecipazione di un numero maggiore di espositori rispetto allo scorsa edizione e prevede l’allestimento di un palco, sul quale sarà previsto un calendario ricco di eventi con diverse offerte di spettacoli e intrattenimento. “Un plauso ulteriore – sottolinea Benveduti – lo rivolgiamo agli organizzatori per aver mostrato una sensibilità particolare nei riguardi di quelle aziende della zona rossa, che più di ogni altro hanno patito i danni provocati dal crollo di ponte Morandi”.
Tra i tanti eventi, alcuni realizzati con la collaborazione di Associazioni no profit, spicca quello conclusivo di domenica 23 dicembre che vedrà impegnati i più importanti cuochi della ristorazione genovese in quello che si prefigura essere un anticipo di ‘pranzo di Natale’.  Paola Bordilli, assessore comunale all’Artigianato e al Turismo, ha voluto sottolineare l’importanza del legame che unisce l’evento alle tradizioni. “Mercatale nasce un anno fa quando l’amministrazione comunale, nel suo primo Natale, decide di puntare molto su questo periodo dell’anno, – ha ribadito l’assessore – sul suo legame con le tradizioni, con la tipicità locale, con le eccellenze che vogliamo sostenere, valorizzare e mostrare ai genovesi e ai tanti visitatori della nostra città”.

Annunci

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: