Annunci
Ultime notizie di cronaca

Bimbo gravemente malato carabiniere per un giorno grazie a “Make-A-Wish”

Era un desiderio che serbava nel suo cuore da tempo: diventare carabiniere e salire su una di quelle velocissime gazzelle che tante volte ha visto sfrecciare a sirene spiegate nella sua città.
Finalmente, grazie all’associazione Make-A-Wish ed ai Carabinieri di Genova, il sogno si è avverato. Per Gaetano, bambino di 9 anni in cura al Gaslini per una rara malattia, il sogno è divenuto realtà quando ha varcato il portone della caserma Forte San Giuliano dove è stato accolto dal generale di divisione Paolo Nardone, dal comandante provinciale, colonnello Riccardo Sciuto e dagli altri Carabinieri del Comando. Ad attenderlo nel piazzale vi era una potentissima Alfa Romeo Giulietta del Nucleo Radiomobile sulla quale è salito dopo aver vestito materialmente i panni del carabiniere grazie all’uniforme regalatagli dall’associazione Make-A- Wish.
Dopo un giro a sirene spiegate il piccolo Gaetano ha potuto visitare la Centrale Operativa del Comando Provinciale Carabinieri di Genova e manovrato il robot degli artificieri antisabotaggio.
Dopo la visita, la foto ricordo sul ponte levatoio di Forte San Giuliano tra i Carabinieri insieme a mamma Laura, il medico del Gaslini e la direttrice generale (signora Sune Frontani) e volontarie di Make- A – Wish, grazie alle quali è stato possibile per tutti condividere questo momento di gioia che ha suscitato una grande emozione non solo al piccolo Gaetano.
Infine Gaetano ha ricevuto i doni da parte del colonnello Riccardo Sciuto che non potevano essere se non i modellini dei mezzi dell’Arma dei Carabinieri.

 

Annunci

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: