Le ultime notizie

Limet: “In arrivo altre precipitazioni anche sul genovesato”. Cento sfollati a Millesimo. A Ponente fiumi al livello di guardia

<Dal radar sono in avvicinamento dal Mar Ligure altre precipitazioni anche intense che tenderanno a colpire dapprima la costa del settore centro occidentale, genovesato compreso, e subito dopo le aree già interessate da stress idrico> non fa presagire niente di buono l’ultimo aggiornamento dell’associazione di meteorologia ligure Limet, firmato da Andrea Figoni. Nel ponente ligure la situazione è già drammatica. A Millesimo cento persone sono state evacuate.

(Millesimo dalla pagina Facebook di Siro Sorrentino)

Il terreno è saturo e non riceve più la pioggia che scivola a valle, ingrossa i torrenti, li fa salire di livello.
Nuove celle temporalesche si stanno formando in Corsica, attraversano il Mar Mediterraneo saturandosi di umidità che scaricheranno appena giunte sulla costa.

perturbazione

I fiumi del ponente salgono e scendono di livello a seconda degli scrosci e dei momenti di pausa della pioggia. Il Letimbro, il fiume che attraversa Savona, qualche ora fa ha fatto paura e ora è in discesa.

(Il letimbro sulla pagina Facebook di Mario Piombo)

Ad Albenga, dove la mareggiata ostacola il deflusso dell’acqua dei fiumi, il Centa è nuovamente salito di livello.

albenga-molino-branca

A Pogli d’Ortovero (Savona) l’Arroscia e ben sopra il livello massimo.

 

arroscia

 

Situazione disastrosa in Valbormida. Molte persone hanno dovuto lasciare le loro case a causa degli allagamenti. C’è, poi, chi invece è bloccato in casa, spesso senza corrente elettrica.


valbormida

Il Bormida a Piana Crixia, anche se in discesa, è abbondantemente sopra il livello di allerta.

schermata-2016-11-25-alle-02-34-59

Ecco rappresentate sulla cartina dell’agenzia regionale Arpal le quantità di pioggia cadute ieri

saturazione

Aggiornamento meteo-idro Arpal delle ore 01.55 del 25/11

Piogge con intensità moderate/forti continuano a persistere sul ponente della regione, dove tuttavia si sta attualmente osservando una generale attenuazione dei fenomeni.
Tali piogge, stanti le cumulate delle ultime 24 ore, che hanno raggiunto valori massimi compresi tra 350 e 400 mm (Calizzano 388.0 mm, Pieve di Teco 366.6 mm, Monte Settepani 354.8 mm, Colle del Melogno 343.0 mm), hanno nuovamente provocato innalzamenti dei livelli idrometrici nei corsi d’acqua delle zone A e D. I livelli raggiunti sono stati generalmente paragonabili, ed in alcuni casi superiori, a quelli osservati nelle ore centrali della giornata di ieri.
Attualmente sono ancora in salita i livelli del Roya ad Airole e dell’Armea a Valle Armea. Generalmente stazionari o in lieve discesa gli altri.Ancora raffiche di vento forte di Scirocco (massimi 88 km/h a Corniolo, 100 km/h al M.Pennello) su buona parte della regione.

Nel Ponente ligure sono previste ancora parecchie ore di allerta meteo rossa. Questo non vuol dire necessariamente che pioverà più che altrove, ma che la quantità d’acqua che cadrà difficilmente portrà essere assorbita dal terreno. Si spera, almeno, che cali la mareggiata in modo che il defluire delle acque dei torrenti alle foci sia migliore di quella di ieri.

1 Trackback / Pingback

  1. Limet: “In arrivo altre precipitazioni anche sul genovesato”. Cento sfollati a Millesimo. A Ponente fiumi al livello di guardia — GenovaQuotidiana – PROGETTO SCIENZE

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: