Le ultime notizie

Sedicenne ruba il portafoglio a sessantacinquenne, i carabinieri lo trovano grazie alle telecamere

La dinamica dell’evento porta a ritenere che il minore possa essere coinvolto in altri analoghi episodi verificatisi nell’ultimo mese

portafoglio-carabinieri

Ruba il portafoglio contenente 200 euro a un sessantacinquenne e finisce al centro di accoglienza per minorio. È successo ieri pomeriggio in corso Genova a Lavagna dove i carabinieri della locale stazione, insieme a quelli dell’aliquota operativa di compagnia, hanno individuato e fermato un minore chiavarese, E.F. 16enne, di origini marocchine, già noto alle forze dell’ordine, ritenuto l’autore della rapina. Il malvivente ha avvicinato alle spalle l’uomo e, dopo averlo spintonato, gli ha portato via il portafoglio con soldi e documenti, dileguandosi poi di corsa per le vie limitrofe. L’aggredito ha avvertito i carabinieri che, al termine di immediati accertamenti effettuati anche mediante l’ausilio delle telecamere di videosorveglianza cittadine, sono riusciti a individuare e bloccare il ragazzo che si era già disfatto del portafogli e del giubbotto indossato durante l’azione criminosa.

La conseguente ispezione dei luoghi e del percorso fatto dal giovane, ha consentito di rinvenire, in zona defilata, il portafogli e i documenti (restituiti alla vittima), ma non il denaro. I cc hanno anche sequestrato il giubbotto del giovane rapinatore, quale fonte di prova. Il fermato è stato accompagnato al centro di accoglienza per minori di Genova, a disposizione dell’autorità giudiziaria minorile della città metropolitana.

Gli stessi militari, mella tarda serata del giorno precedente, hanno rintracciato in Lavagna un marocchino 28enne, celibe, nullafacente, pregiudicato, che, sottoposto a controllo in via dei Devoto, è risultato sprovvisto di documenti validi per il soggiorno sul territorio nazionale. Della denuncia sono state informate la procura della Repubblica e la questura di genova per le successive procedure di regolarizzazione e/o espulsione.

 

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: