Annunci

La genovese Silvia Salis entra nel consiglio federale della Federazione italiana di atletica

silvia-salis

La genovese Silvia Salis è entrata nel consiglio della Fidal, Federazione italiana di atletica leggera, associazione senza fini di lucro con personalità giuridica di diritto privato, fondata nel 1898, è formata da tutte le società e associazioni sportive costituite ai sensi della normativa vigente che senza scopo di lucro praticano in Italia l’atletica leggera, ispirandosi al principio di democrazia e di partecipazione di chiunque in condizioni d’uguaglianza e di pari opportunità.
Lo ha annunciato lei stessa sulla sua pagina Twitter scrivendo <È un onore entrare oggi in Consiglio Federale come rappresentante degli atleti!>.
Silvia Salis, nata a Genova, classe 1985, è specialista nel lancio del martello, attualmente in forza alle Fiamme Azzurre. Ha vinto dieci titoli italiani tra invernali (6) ed assoluti (4). Il papà Eugenio è stato custode dell’impianto genovese di Villa Gentile. Ha iniziato a praticare atletica leggera nel 1993 quando aveva 8 anni. Ha provato un po’ tutte le specialità e poi si stava specializzando nel salto in lungo (a 9 anni saltava 3,70 m) però verso i 13 anni ha provato a fare dei lanci ed i risultati sono stati sorprendenti. È stata scoperta ai lanci dal tecnico Valter Superina, ex martellista che l’ha allenata per molti anni. Con Clarissa Claretti ed Ester Balassini forma un trio di atlete italiane specialiste del martello, in grado di competere a livello europeo.

Annunci

GenovaQuotidiana

Agenzia Giornalistica GenovaQuotidiana Partita Iva 02485610998 Direttore Responsabile: Monica Di Carlo

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: