Le ultime notizie

Dipendenti assenteisti del diurno comunale condannati. Uno timbrava per tutti

Condannati a pene di lunghezza differente (tutti col beneficio della condizionale) i quattro dipendenti del diurno comunale assenteisti accusati di truffa aggravata ai danni del Comune. Si tratta di Maria Floriana Ambrosetti, 59 anni (un
anno, 4 mesi e 9 giorni di reclusione), Lucio Salvatore De Murtas, 62 anni (un anno, 9 mesi e 5 giorni), Rossana Magrì, 58
anni (un anno e 3 mesi) e Maurizio Goffredo Pastorino, 60 anni (un anno, 3 mesi e 11 giorni). Il giudice Riccardo Crucioli ha dato credito alla tesi dell’accusa (il pm Federico Manotti che si è basato sull’indagine della Pg della polizia municipale) come sosteneva che i quattro dipendenti (in seguito licenziati) del Comune all’interno del diurno di piazza De Ferrari, tra metà novembre 2014 e gennaio 2015, usassero “timbrature di gruppo” affidando l’incarico a uno di loro lavorando meno della metà delle ore assegnate e retribuite, così come comprovato dalle riprese delle telecamere. Il Comune si era costituito parte civile è ha ottenuto che a pagare le spese legali siano i dipendenti infedeli. Tre dei quattro condannati hanno anche risarcito il danno.

2 Commenti su Dipendenti assenteisti del diurno comunale condannati. Uno timbrava per tutti

  1. cesare simonetti // 3 novembre 2016 alle 18:58 // Rispondi

    Andavano licenziati

    Mi piace

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: