Annunci
Ultime notizie di cronaca

Presi i rapinatori con la maschera. Avevano pistola e coltello – FOTO – VIDEO

14183783_10207058849695766_6800772999727327733_n-1Giacomo Bendinelli di 41 anni e Franco Silvio Ruio di 63 anni sono i rapinatori che nei giorni passati hanno terrorizzato commercianti e commessi.
Alle 17.30 di mercoledì la polizia ha arrestato in flagranza per il reato di rapina pluriaggravata, in concorso, due italiani pregiudicati.I predetti, con il volto travisato da maschera in gomma e caschi, avevano poco prima perpetrato una rapina ai danni del centro laboratorio e analisi cliniche “Il Baluardo 2” ubicato nella delegazione di Marassi in corso De Stefanis. Nella circostanza, minacciando una dipendente con un coltello, si sono impossessati della somma di 3.000 euro circa in banconote di vario taglio.
Quando il personale della Sezione Criminalità Diffusa di questa Squadra Mobile ha bloccato i due a bordo di uno scooter “pulito”, con il quale era stato sostituito quello rubato ed utilizzato per la fuga, il B.G. è stato trovato in possesso del denaro sottratto, di una pistola semiautomatica marca Beretta modello 34 calibro 9 mm corto, perfettamente funzionante e con il colpo in canna, nonché del coltello utilizzato nel corso della rapina, di uso militare c.d. “d’assalto”, avente lama fissa di cm.15.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Ruiu è stato trovato in possesso della maschera in gomma e degli indumenti indossati nel corso della rapina. Da accertamenti è emerso inoltre che quest’ultimo era sottoposto agli arresti domiciliari con permesso d’uscita in determinati orari.

Bendinelli stato tratto in arresto anche per i reati di porto abusivo di arma comune da sparo e di arma da taglio, mentre il R. F. S. anche per il reato di evasione aggravata.

La somma di denaro rapinata, interamente recuperata, è stata restituita.

Sono in corso le ricerche dello scooter rubato e utilizzato per la fuga. Al termine degli atti di rito i due sono stati associati presso la locale casa circondariale a disposizione dell’A.G. Proseguono le investigazioni tese a conclamare le responsabilità degli stessi in relazione a recenti rapine, commesse con le medesime modalità, in danno di alcuni esercizi commerciali e agenzie della stessa zona di Marassi, oltre che di San Martino e San Fruttuoso .

La conferenza stampa di ieri del dirigente della squadra mobile della Questura, Annino Gargano

https://youtu.be/pUGZkl_yd_A

Annunci

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: