Laboratorio e “angolo dello spaccio” in casa: arrestato pusher

Aveva allestito la sua camera da letto come un vero e proprio laboratorio per confezionare e vendere la droga ma il pusher, un genovese di 38 anni, è stato scoperto dai poliziotti del Commissariato Cornigliano. Gli agenti, dopo un indagine, si sono presentati alla porta dell’uomo, sorprendendolo mentre stava “tagliando” della sostanza stupefacente. All’interno della stanza gli operatori hanno rinvenuto un bilancino di precisione, la somma di 250 euro in banconote da 50 e, nascoste dentro al vano motore di un frigorifero, alcune tavolette di hashish per un peso complessivo di 387 grammi. L’uomo, con precedenti di Polizia, è stato arrestato per spaccio di sostanze stupefacenti ed accompagnata presso il carcere di Marassi.hashish

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: