Annunci
Ultime notizie di cronaca

Allarme della Fenagi Confesercenti: “In due anni perse 80 edicole”

edicola chiusa Rbobbio

In due anni a Genova perse 80 edicole e il 30% delle 270 superstiti è a rischio. Lo denuncia Christian Cartosio, nuovo presidente della Fenagi, il “sindacato” Confesercenti degli edicolanti. Nel 2010 erano quasi 500. A Cartosio tocca ora il non facile compito della tutela e del rilancio <di una categoria martoriata da molteplici problemi: dalla liberalizzazione dell’editoria, alla necessità d’informatizzare i punti vendita e di affiancare nuove tipologie di merci e servizi alla mera vendita di quotidiani e periodici, dal rinnovo delle concessioni dei chioschi a fine anno ai rapporti con il distributore>.
«L’obiettivo – dice il neo presidente – è necessariamente quello di combattere tutte queste battaglie insieme, portando sul tavolo non solo “mugugni” ma anche proposte, idee e azioni. Per molti colleghi queste parole potranno sapere di “già visto” e “già sentito”, ma in altre città l’unione tra edicolanti ha permesso la realizzazione di progetti importanti: e penso a quanto successo, ad esempio, a Bologna e Parma. Genova non deve essere da meno e tutti possono dare il loro contributo».
Fenagi ha rinnovato anche il consiglio direttivo del quale fanno parte, ora, Cinzia Canepa, Giovanni Crisonà, Francesco Leuci, Walter Mariani, Gianluca Neva, Mario Parodi e Mauro Puppo, scelti per diventare ognuno punto di riferimento per le edicole di una specifica area della città.


edicola chiusa 2 R Bobbio

(Le foto sono di Roberto Bobbio)

Annunci

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: