Annunci

Picchia, mortifica e sequestra la compagna, in carcere per quattro anni

Anni di angherie, di soprusi, di violenze, maltrattamenti, pestaggi. L’incubo di una donna è finito veramente solo qualche giorno fa, quando il suo compagno settantunenne, L. M., è stato arrestato su ordine della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Genova (sostituto procuratore Vittorio Ranieri Miniati). Dovrà scontare una pena di 4 anni anni a seguito della condanna per i reati di violenza sessuale, maltrattamenti e lesioni commessi a Busalla tra il 2010 e 2012. La Sezione catturando del nucleo investigativo dei carabinieri, coi colleghi della locale sezione, hanno arrestato l’aguzzino presso la sua casa del comune della Valle Scrivia.

Il pensionato è stato riconosciuto colpevole di più violenze sessuali nonché maltrattamenti e lesioni ai danni della convivente che stanca di subire lo aveva denunciato ai Carabinieri di Busalla la mattina di Natale del 2012. Nel corso del processo emergeva chiaramente la vicenda: dopo essersi conosciuti in un locale i due iniziavano la convivenza nell’abitazione dell’uomo a Busalla. Successivamente, però, L.M. diveniva sempre più geloso poiché la compagna iniziava a lavorare come colf e quindi era costretta ad assentarsi per diverse ore dal domicilio.

Iniziò pertanto un lungo periodo di maltrattamenti e violenza che non vennero segnalati subito poiché la donna, ogni volta (e come spesso accade nei casi di maltrattamento familiare), credeva alle improbabili scuse e all’asserito ravvedimento del compagno. Nel corso del tempo, a questi episodi, già gravi, seguirono altresì vere e proprie punizioni. Infatti in un’occasione la donna venne rinchiusa due giorni in casa senza luce elettrica e telefono; in un’altra circostanza fu costretta, per diverse notti, a dormire in un deposito attrezzi adiacente all’abitazione.

All’epoca L.M. venne deferito in stato di libertà; divenuta definitiva la condanna, si sono aperte per lui le porte del carcere per scontare la pena.
L’uomo è ora detenuto nel carcere di Marassi.

Annunci

GenovaQuotidiana

Agenzia Giornalistica GenovaQuotidiana Partita Iva 02485610998 Direttore Responsabile: Monica Di Carlo

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Annunci
Annunci
Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: