Annunci
Ultime notizie di cronaca

Lavoratori fuori dal consiglio regionale, infuriano le polemiche

Lavoratori e commercianti tenuti fuori dalla seduta pubblica del consiglio, infuriano le polemiche. <È gravissimo che la Giunta Toti abbia impedito, questa mattina, che alcuni cittadini potessero assistere al Consiglio regionale – dice la capogruppo Pd Raffaella Paita -. La legge dice che i lavori dell’aula devono essere aperti al pubblico; un conto è limitare l’ingresso quando si superano i numeri di legge per ragioni di sicurezza, un altro è non fare entrare nessuno. Non si è mai visto nulla di simile in precedenza. L’amministrazione di centrosinistra ha sempre accolto i cittadini, sospendendo anche i lavori del Consiglio per permettergli di parlare con i consiglieri. Questa mattina invece sono stati lasciati fuori i sindacati del trasporto pubblico locale e i commercianti, fra cui anche il segretario provinciale della Lega Nord Garassino che non mi sembra così entusiasta della legge sul commercio del suo collega di partito Rixi. Questa decisione della Giunta testimonia che, dopo un anno di spot e annunci, Toti ha fatto ben poco, forse le ultime decisioni di Berlusconi ne sono un’ennesima prova:  questa Giunta ha paura del confronto con i cittadini, critica in continuazione quanto fatto dalla passata amministrazione, ma intanto non fa altro che inaugurare opere avviate proprio da chi l’ha preceduta>.

Annunci

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: