Annunci
Ultime notizie di cronaca

Villa Imperiale, a pulire i giardini arriva la squadra dei ragazzi del Boggiano Pico

Scope, palette, pettorine verdi e tanta buona volontà: sono i giovani volontari dell’istituto Boggiano Pico che, due volte alla settimana, si occupano di pulire e svolgere lavori di piccola manutenzione nei giardini di Villa Imperiale, a San Fruttuosovilla imperiale

Di Michela Serra

Non è difficile incontrarli: basta andare a passeggio nei giardini di Villa Imperiale il martedì e il venerdì, per imbattersi nella nutrita squadra di giovani volenterosi. Sono i ragazzi dell’istituto Boggiano Pico, il centro di riabilitazione del Piccolo Cottolengo Don Orione. Scope, palette e pettorine verdi, i ragazzi si danno da fare per due ore al giorno, dalle 10 alle 12, ripulendo con cura tutta l’area. Una convenzione stipulata con il municipio della Bassa Valbisagno che ha una doppia funzione: <Fa bene a loro e fa bene a noi – spiega Massimo Ferrante, presidente del Municipio – l’incuria spesso dilaga e questo è un buon modo per occupare questi giovani volontari. Contemporaneamente ne giovano i frequentatori del parco>. Va detto che la manutenzione non sarebbe di competenza del Municipio, ma del Comune. Tuttavia le lamentele dei cittadini sono arrivate all’orecchio di Ferrante che, alla fine, ha trovato questa soluzione: <A causa dell’inciviltà di pochi, tutti i fruitori del parco ne pagano le conseguenze – dice ancora Ferrante – sono molto soddisfatto di questa convenzione e i ragazzi fanno un ottimo lavoro>. Eccome se lo fanno.villa imperiale 3

La convenzione prevede molti lavoretti, tra cui piccoli interventi di pulizia dei viali e delle aiuole da erbacce e da ogni sorta di rifiuti, il conferimento dei materiali raccolti all’interno degli appositi contenitori dei rifiuti, piccole operazioni di annaffiatura delle aiuole e delle fioriere, interventi di minuta manutenzione e pulizia delle panchine. Insomma, un esempio di buon volontariato e di collaborazione che potrà portare solo a benefici. <Tutto il materiale per le pulizie e per i lavori che questi ragazzi svolgono due giorni alla settimana lo ha fornito il Municipio> conclude Ferrante. Sarà anche solo un tassello, ma che contribuisce a rendere giustizia a un luogo storico e bellissimo. Una villa su cui ancora oggi si narrano leggende e che resta uno dei gioielli di Genova.

Annunci

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: