Il Comune chiede alla Regione di mantenere il reddito dei lavoratori Ilva – La contestazione della Fiom in consiglio

FIOMIlva, è stato votato all’Unanimità un ordine del giorno concordato in conferenza capigruppo che impegna il Sindaco e la giunta comunale a chiedere alla Regione di mettere in atto “misure straordinarie” pari a quelle adottate dal Comune, per il mantenimento del reddito dei lavoratori dell’azienda e a chiedere con forza in tempi brevi il piano industriale.

La Fiom Cgil, dal palco del pubblicoi, ha contesto quanto detto dal Sindaco sulla necessità di “aggiornare” il documento di programma firmato nel 2005 e ha annunciato manifestazioni.
<Serve una lettura attenta e coerente dell’accordo 2005 – ha detto Doria -. Non riusciamo a dare risposte efficaci se non teniamo conto con realismo di quanto la situazione sia cambiata tra 2005 e 2015. Questo è un errore che dobbiamo evitare. ;entre vogliamo il rispetto di certi principi e del raggiungimento obiettivi, dobbiamo renderci conto pienamente che le condizioni del 2015 sono incredibilmente diverse rispetto a quelle di 10 anni fa>.

Related posts

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: