Nasce la casa dei cantautori, venerdì al Tiflis

-1

(Joel Cathcart)

Riparte l’iniziativa promossa già l’anno passato dall’eclettico Matteo Monforte, musicista e autore di Zelig, in collaborazione con ilristorante – wine bar Tiflis sito in Vico del Fico per ricreare uno spazio libero di presentazione, spettacolo, confronto, jam session ed esibizioni di talenti emergenti proprio nel cuore della nostra città. Nasce così la “Casa dei Cantautori”: un nuovo spazio, un laboratorio musicale, dove proseguire con la tradizione dando spazio all’innovazione.
Ogni due venerdì del mese, diversi artisti e cantautori si esibiranno dal vivo nelle sale del Tiflis (Vico del Fico 35) in assetto acustico o più internazionalmente parlando “unplugged”.
Il pubblico avrà dunque l’opportunità di ascoltare musica d’autore in uno scambio-ascolto diretto tra l’artista e lo spettatore, in un ambiente intimo e accogliente, scevro da eccessi di strumentazione o filtri visivo-uditivi..
        Si comincia Venerdì 16 Ottobre con una serata di apertura coi fiocchi:
        ore 19,30 Francesca Sohpie Giona chitarra e voce
        ore 20,00 Joel Cathcart cantautore irlandese
        ore 21,30 Zibba padrino della opening season

A Genova verso la fine degli anni ‘50 nacque il cantautorato italiano grazie alla “scuola genovese” dei vari Tenco, Paoli, Bindi e De Andrè. Oggi pur essendosi un po’ persa la tradizione cantautorale, Genova ne resta epicentro, quanto meno come luogo di aggregazione e raccolta anche dall’estero. Riparte l’iniziativa promossa già l’anno passato dall’eclettico Matteo Monforte, musicista e autore di Zelig, in collaborazione con lo storico ristorante – wine bar Tiflis sito in Vico del Fico per ricreare uno spazio libero di presentazione, spettacolo, confronto, jam session ed esibizioni di talenti emergenti proprio nel cuore della nostra città. Nasce così a “Casa dei Cantautori”: un nuovo spazio, un laboratorio musicale, dove proseguire con la tradizione dando spazio all’innovazione.

Ogni due venerdì del mese, diversi artisti e cantautori si esibiranno dal vivo nelle sale del Tiflis (Vico del Fico 35) in assetto acustico o più internazionalmente parlando “unplugged”.

Il pubblico avrà dunque l’opportunità di ascoltare musica d’autore in uno scambio-ascolto diretto tra l’artista e lo spettatore, in un ambiente intimo e accogliente, scevro da eccessi di strumentazione o filtri visivo-uditivi..

Si comincia Venerdì 16 Ottobre con una serata di apertura coi fiocchi: si comincia dall’ora dell’aperitivo intorno alle 19,30, in esterna con un palco appositamente allestito nella piazza dei Giardini Luzzati fronte dehor del Tiflis con l’esibizione della talentuosa chitarrista Francesca Sophie Giona che suonerà un pezzo unico del maestro liutaio Paolo Susso, per proseguire, intono alle 21 con l’esibizione dell’artista della serata, dalle ore 20,00:

Il cantautore irlandese Joel Cathcart, raffinato autore di canzoni che ha lasciato la natia Belfast per girare il mondo e, recentemente, fermarsi a Genova. Praglia, suo ultimo lavoro, è un album migrante, un punto d’incontro tra varie canzoni scritte e riscritte in diverse sedi in Irlanda, Italia e negli Stati Uniti sudoccidentali nel corso degli ultimi due anni, raccolte insieme e registrate in uno studio ‘di fortuna’ dentro una casa di legno, annidata nei piani eponimi che sovrastano la città di Genova. Le canzoni stesse sono intricate ed intime, con sfumature di clarinetto, hang e cavaquinho stratificate su una base di chitarra fingerstyle e voce baritonale, morbida e malinconica. Parlano di luoghi onirici, bui, effimeri (‘il deserto tatuato’, ‘la terra incolta d’origami’, ‘la fontana che brucia’), popolati da personaggi simbolici (‘gli angeli di Tetris’, ‘il corvo del patois’, e il misterioso ‘steven’); una psicogeografia criptica ed un linguaggio iper-distillato che sfidano l’ascoltatore ad allineare le immagini e gli archetipi in modo da creare una o più narrative. (per saperne di più: soundcloud.com/joel-cathcart, joelcathcart.bandcamp.com, facebook.com/trachtaCleoJ)

A fare da Celebrante per l’inaugurazione della stagione 2015/2016 della Casa dei Cantautori il talento nostrano di Zibba che da Savona ha ormai ha varcato i confini nazionali, detentore di numerosissimi premi e riconoscimenti, e che, questa sera, ci omaggerà e delizierà oltre che con la sua presenza benaugurale anche con alcuni dei suoi pezzi più celebri.

Le iscrizioni sono aperte e per proporsi basterà inviare un e-mail e del materiale all’indirizzo lacasadeicantautori@gmail.com

INGRESSO LIBERO con consumazione obbligatoria

MENÚ SPECIALE a € 30,00 (antipasto, secondo, acqua, coperto, calice di vino + consumazione compresa durante lo spettacolo.)

In caso o di pioggia lo spettacolo avrà luogo all’interno del locale TIFLIS

Per ulteriori informazioni, e aggiornamenti e suggerimenti:

e-mail: lacasadeicantautori@gmail.com – info@tiflis.it

direttore artistico: matteo.monfo@gmail.com

facebook: http://www.facebook.com/lacasadeicantautori

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: