Oggi a Genova 

Incendio a Voltri, si è rischiata la strage: la mandata del gas, coinvolta nel rogo, aveva cominciato a perdere – FOTO

Le fiamme uscivano da tutte le finestre. I Vigili del fuoco stanno ancora lavorando per accertarsi che non ci siano focolai. Sul posto anche i tecnici Ireti. Abitanti di due palazzi evacuati (tutti illesi). Necessaria una verifica prima di farli rientrare nella case. L’appartamento in cui si sono sviluppate le fiamme è inagibile

Intervento complicatissimo e pericoloso quello svolto la scorsa notte dai vigili del fuoco di Genova. Poco dopo le 23, la centrale operativa, ha ricevuto una chiamata per fuoriuscita fumo da una abitazione in salita Nicolò Biagi a Voltri. All’arrivo sul posto, i Vigili del fuoco di sono trovati davanti un incendio di grandi proporzioni considerato che si trattava di un appartamento, con lingue di fuoco che fuoriuscivano da tutte le finestre.

Difatti, a causa della notevole quantità di materiale accatastato in ogni stanza, l’incendio si era velocemente esteso a tutto l’alloggio. In primis, si è provveduto ad evacuare tutti gli inquilini, dopodiché le diverse squadre hanno iniziato l’opera di spegnimento, attaccando l’incendio da più punti. Si è riuscito ad avere ragione solo dopo la chiusura della mandata del gas, che coinvolta nel rogo, aveva iniziato a perdere. In relazione agli ingenti danni all’alloggio, questo risulta inagibile e quelli limitrofi hanno bisogno di una verifica tecnica prima di poter far rientrare i residenti. Fortunatamente nessuna persona è rimasta coinvolta. Intervento ancora in corso.

Related posts

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: