close up photo of a stethoscopeEnti Pubblici e Politica 

In Liguria mancano i medici di medicina generale, appello di Federsanità Anci Liguria al Ministero della Salute

II presidente Bottaro sottolinea la necessità di promuovere su tutto il territorio regionale il progetto dei corretti stili di vita, «affinché aumentino le possibilità di wellness, di benessere delle popolazioni, e diminuisca il più possibile il numero di pazienti che si ammalano a causa della mancata prevenzione, diffondendo l’educazione nelle scuole e nei Comuni della regione»

Federsanità Anci Liguria: dal consiglio direttivo sostegno unanime a iniziative di contrasto carenze sanitarie sui territori e di prevenzione corretti stili di vita

Si è insediato oggi il nuovo consiglio direttivo di Federsanità Anci Liguria, così come definito nel corso dell’assemblea congressuale dello scorso novembre.

Il presidente di Federsanità Anci Liguria Luigi Carlo Bottaro, direttore generale dell’Asl 3 Genovese, ha ribadito il ruolo, fondamentale per i territori, dell’integrazione tra sanità, sociale e Sindaci. Un’alleanza che deve affrontare e cercare di risolvere le due problematiche prioritarie della carenza di medici di medicina generale e della continuità assistenziale, per trovare soluzioni gestionali di contrasto alle criticità sanitarie riscontrate all’interno dei singoli territori, condivise con i Sindaci, perché questi vengano sempre messi in condizione di poter assicurare una risposta socio-sanitaria alla cittadinanza anche in carenza di risorse, e che possano rappresentare anche uno stimolo importante nei confronti del Ministero della Salute, affinché intraprenda una serie di interventi strutturali a livello centrale per risolvere le criticità locali.

La risposta del Consiglio direttivo sulle due progettualità proposte è stata di sostegno e condivisione unanime.

Nel corso della riunione si è discusso anche dell’assemblea congressuale di Federsanità Anci nazionale, che si svolgerà a Torino il prossimo 26 gennaio, formalizzandone la delegazione ligure.
Il segretario di Federsanità Anci Liguria Luca Petralia ha inoltre riferito le novità del Piano sociale integrato regionale 2023-2025 e del Piano socio-sanitario regionale, e illustrato la programmazione delle attività per l’anno in corso e le iniziative di collaborazione con altri Enti. Sono stati infine approvati il bilancio consuntivo 2022 e il preventivo 2023.

Related posts

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: