comune Enti Pubblici e Politica 

Amiu, per Capodanno una task force per evitare il vetro in strada nella zona del concerto

Sono 120 i bidoni dell’area che saranno svuotati continuamente. Una squadra a disposizione di Polizia locale e forze dell’Ordine in caso di necessità, Finita la festa entreranno in azione 7 spazzatrici, 1 lavastrade, 3 idropulitrici e personale raddoppiato

Qui il link al programma del concerto

Anche le donne e gli uomini Amiu Genova saranno presenti con servizi rafforzati per la serata finale del Tricapodanno nel Centro di Genova.

A partire dalla giornata di oggi saranno previste queste azioni di intervento:

  • Rimozione dei contenitori dedicati alla raccolta differenziata e residuo secco entro le ore 12.00 di sabato che verranno ripristinate durante la giornata del 1 gennaio in: Via Dante lato Poste Centrali, Via di Porta Soprana e Via Ettore Vernazza intersezione Piazza de Ferrari. Gli utenti potranno conferire in altre postazioni alternative (saranno installati cartelli informativi sul posto): Piazza Dante (lato Grattacieli); Ecopunto via Tommaso Reggio (zona Arcivescovado) dove sarà presente un addetto AMIU per permettere l’accesso al locale anche senza chiavetta; via dei Cebà (zona supermercato Coop Piccapietra)
  • Dalle ore 18 di sabato 31 fino al termine della manifestazione all’interno della zona rossa saranno presenti due squadre di ‘pronto intervento’ per pulizia e asporto rifiuti o per esigenze di ordine pubblico
  • negli stessi orari ci saranno anche due squadre all’esterno della zona rossa (zona gialla e vie limitrofe) sempre per eventuale pulizia, asporto rifiuti ed esigenze ordine pubblico
  • da primo pomeriggio del 31 dicembre dai punti di accesso alla zona dedicata alla serata finale saranno sistemati i cassonetti per il conferimento del vetro e delle lattine per un totale di 120 contenitori che saranno monitorati per garantire il loro svuotamento all’occorrenza
  • Un ulteriore squadra di addetti è dedicata alla raccolta vetro che interverrà su richiesta delle Forze dell’Ordine
  • I mezzi utilizzati per le operazioni di pulizia post festa nella notte e la mattina del 1º gennaio: 7 spazzatrici, 1 lavastrade e 3 idropulitrici
  • Le squadre di addetti al ripristino dell’igiene e del decoro al termine della serata del 31 dicembre praticamente raddoppieranno rispetto le normali di servizio e si passerà da 69 tra addetti, coordinatori e autisti a 131 persone: quindi 116 addetti, 10 autisti e 5 coordinatori

Anche le prime due serate del 29 e 30 dicembre ha visto lo stesso tipo di organizzazione con squadre di addetti e di mezzi dedicate nella zona del Porta Antico e piazza Caricamento con la messa a disposizione di contenitori per gli spettatori dei concerti dove conferire vetro e lattine.

Related posts

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: